Sacro in Grecia alla dea Atena, messaggio di perdono divino per Noè, talamo nuziale di Ulisse, l’ulivo è tra le piante simbolo del Cilento. Il suo legno presenta una fibra dura e spesso contorta che ne rende difficile la lavorazione. Ma non per Saverio, artigiano della radica di ulivo fin da giovanissimo. Entra nel suo laboratorio ed immergiti nel fascino di una tipica bottega artigiana dove abili mani trasformano le radiche di ulivi secolari in oggetti dal sapore rustico e resi unici dalle venature scure del legno, ora sottili ora più pronunciate, ora quasi diritte ora contorte. Scoprirai che l’elevata qualità della materia prima utilizzata rappresenta un fattore imprescindibile nell’ottenimento di un risultato eccelso: Saverio raccoglie il legno di ulivo in natura, selezionandolo accuratamente. Per ogni pezzo di legno, impara ad analizzarne dimensioni, fibra e venature, così da indovinare la forma in cui può essere plasmato. Passa poi alla fase della lavorazione e scopri come utilizzare il tornio e tutti i vari arnesi: sgorbie, scalpelli e bedani che consentono di ottenere ciotole, vassoi, tavoli, vasi. Infine, vi è la fase della levigatura a specchio, resa possibile grazie al naturale contenuto di olio all’interno del legno. Divertiti a realizzare con le tue mani un oggettino da portare con te!@@@post_padre:23 @@@FOTO:@@@ID:23@@@tipo:esperienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *